13 Ott 2018
car2go Insights

car2go nella storia: dalla membercard ai 500.000 iscritti in Italia

Il nostro carsharing ha recentemente celebrato i 500 mila iscritti in Italia e si appresta a tagliare altri importanti traguardi, sia a livello nazionale, che internazionale.

Oggi l’auto condivisa è una realtà affermata nel nostro Paese, ma quanti di voi si sono iscritti al servizio già ai tempi del lancio di car2go a Milano, nel lontano agosto 2013?

Ci ha ricordato quel periodo Gianni Martino, Managing Director Italy & Country Manager South Europe: “Quando per primi in Italia abbiamo lanciato il nostro carsharing a flusso libero, solo in pochi avrebbero scommesso sul successo del servizio. Invece, oggi festeggiamo con orgoglio il raggiungimento dell’importante traguardo dei 500.000 iscritti nel nostro Paese. E per ringraziare tutti i clienti che ci hanno sempre sostenuto, abbiamo deciso di introdurre un maggior numero di veicoli e rinnovare la flotta”.

Dalla membercard allo smartphone only

Chi si ricorda l’apertura dell’auto tramite questa tessera?

Sembra passato un secolo, eppure in soli 5 anni la tecnologia del nostro servizio ha fatto passi da gigante.

La procedura di noleggio è diventata col trascorrere del tempo sempre più veloce ed affidabile. Chi è dotato di buona memoria ricorderà quegli interminabili secondi dal passaggio della tessera sul parabrezza dell’auto alla sua effettiva apertura.

Oggi invece, grazie al  nuovo hardware e al sistema smartphone only, l’apertura del veicolo è immediata e le problematiche di fine noleggio sono state ridotte al minimo.

Per chi avesse dei dubbi o per i neo-iscritti, ecco qui il video su come funziona attualmente la procedura di noleggio: facilissimo!

Un po’ di numeri

In Italia non sono aumentati solo gli iscritti (del 30% rispetto all’anno precedente), ma anche il numero dei noleggi, che è salito del 12,3% nell’ultimo anno.

Il nostro Paese si posiziona al secondo posto tra le nazioni car2go con il maggior numero di utenti, subito dopo la Germania, che conta 960.000 clienti.

Nel mondo car2go ha raggiunto quasi 3,5 milioni di iscritti, sparsi in tre diversi continenti tra Europa (Germania, Italia, Spagna, Olanda, Austria e presto Francia) Nordamerica (Stati Uniti e Canada) e Asia (1 sola location in Cina).

Come cambia la flotta in Italia

Come già detto, il numero dei veicoli in Italia sta aumentando gradualmente. Ecco cosa succede nelle diverse città:

  • Milano: è la città italiana che ha registrato la più grande crescita sia nel numero di utenti che nei noleggi effettuati. Qui il numero di vetture passa da 800 a 940 smart.
  • Roma: alla flotta della Capitale vengono aggiunte 65 nuove vetture, raggiungendo un totale di 665 modelli tra smart fortwo, forfour e cabrio. Roma è infatti l’unica location car2go al mondo con a disposizione dei modelli decappotabili. Maggiori info qui.
  • Torino: nella città della Mole il numero di vetture disponibili sale a 450 per gli oltre 70.000 members piemontesi.
  • Firenze: nel capoluogo toscano non viene incrementato il numero delle auto, ma entro l’anno avverrà la sostituzione delle vecchie vetture con una graduale messa in strada di nuovi veicoli. I circa 50mila clienti fiorentini avranno così a disposizione auto nuove di zecca.

 

Per il 2019, come molti di voi già sanno, sono previste tante altre novità che stravolgeranno il mondo del carsharing e della mobilità urbana internazionale. Continuate a seguirci!