4 Mag 2018
car2go Insights

Pasto dopo Pasto

Oggi, nel mondo, più di 815 milioni di persone non hanno il cibo necessario per vivere una vita sana. Rise Against Hunger è un’organizzazione internazionale no profit impegnata da oltre 20 anni nella lotta contro la fame nel mondo, attraverso la distribuzione di cibo ed altri aiuti umanitari in favore delle popolazioni in grave stato di emergenza.

Circa un mese fa, car2go ha partecipato con estremo piacere ad un’iniziativa di RAH in Italia, dedicata al confezionamento di razioni di cibo da distribuire poi nei Paesi in emergenza umanitaria.

Il confezionamento di milioni di pasti nutrienti all’anno, insieme allo sviluppo di programmi di aiuti alimentari e alla distribuzione di cibo, rappresenta infatti il primo passo per la lotta alla fame.

Nei Paesi in condizioni di estrema povertà, i pasti distribuiti sono lo strumento più efficace per promuovere l’istruzione migliorando la salute e il benessere degli studenti, per affrontare le disuguaglianze di genere e per stimolare la crescita economica.

L’evento

Ventisette colleghi si sono riuniti a Milano per l’evento RAH di confezionamento di razioni contro la fame, dando vita ad un simpatico gioco a squadre.

Sotto la guida del Country Manager Italia, Gianni Martino, i diversi team si sono affrontati nel confezionare quanti più pasti possibili nell’arco di 2 ore consecutive.

L’obiettivo era quello di preparare almeno 15.000 confezioni, già pronte per la consegna!

La sfida

Le razioni sono composte da: vitamine e sali minerali, riso, verdure disidratate e soia. Ogni confezione corrisponde a circa 9 pasti.

Le tre squadre si sono sfidate a chi assemblava il maggior numero di volte questi cinque ingredienti, nel tempo a disposizione.

Alla fine ha vinto il team Denver, in grado di confezionare il maggior numero di pasti, ma quello che ha contato di più è stata la possibilità di condividere un progetto di solidarietà e un momento di alto valore etico.

Un’impresa contro la fame

Rise Against Hunger organizza per le aziende e i propri dipendenti progetti di Team Building con traguardi concreti e misurabili, capaci di rafforzare la motivazione e l’impegno dei partecipanti attraverso il lavoro di squadra.

Ci siamo divertiti moltissimo! È stato bello sentirsi parte di un progetto così importante” Ha raccontato Angela dello staff di Roma.

 

E tu, sei impegnato nel sociale? Lascia altre proposte di volontariato aziendale qui o raccontaci le tue esperienze!