7 Ott 2017
car2go Insights

proud to share: Il nuovo motto di car2go

“Proud to share” è il nuovo slogan del marchio car2go. Cosa significa per la community? Viene spiegato in un’intervista a Christian Peters, Brand Strategist a car2go.

Talvolta può essere molto difficile per un dipartimento marketing o un’agenzia creativa realizzare un claim che sia in grado di riepilogare al meglio tutte le qualità di un’azienda, però con il nuovo slogan proud to share per car2go è stata tutta un’altra storia…

Christian, svelaci qualche segreto aziendale, perché la scelta è ricaduta su proud to share?

“A dire il vero proud to share era stato concepito inizialmente solo per una campagna temporanea. Ma sin dal primo impatto abbiamo avuto la sensazione che “proud to share” potesse avere un maggiore potenziale come slogan, e questo è risultato anche dalla reazione positiva dei colleghi del marketing dei Paesi in cui car2go è presente.

Per la prima volta abbiamo un claim che riunisce tutti i Paesi e le città car2go, affermando il marchio come leader di mercato affidabile. Inoltre proud to share non rappresenta solo un concetto facile da memorizzare, ma fornisce anche enormi potenzialità per svolgere attività di marketing.”

Perché “proud to share” dovrebbe rendere perfettamente l’idea di car2go?

“Beh, è un concetto molto positivo e ha qualcosa di molto motivante per esprimere orgoglio verso il mondo della mobilità condivisa. Proud to share dovrebbe stimolare una continua riflessione nei cittadini moderni: oggi ognuno può guidare un’auto godendo di totale libertà, ponendosi ovvi dubbi sull’utilità del possesso di un auto.

Con car2go, oltre 2 milioni di persone condividono soluzioni di mobilità in tutto il mondo. Per molti si tratta di una decisione consapevole, e tutto il team car2go lavora costantemente ogni giorno per migliorare sempre più questo sentimento di condivisione.

Ci sono infatti molti aspetti per i quali ognuno di noi può semplicemente sentirsi orgoglioso. E adesso siamo fieri di affermarlo.”

Ma cosa significa esattamente per lo sviluppo del marchio car2go?

“Non basta semplicemente applicare il nuovo slogan alle auto o appendere un paio di cartelloni. L’intera comunicazione visiva è cambiata: i nostri utenti si imbattono oggi in situazioni di guida sempre più varie e numerose; pertanto deve essere emotiva e allo stesso tempo chiara.

Abbiamo voluto allontanarci da un’immagine pragmatica, contraddistinta dalla smart, per orientarci verso un concetto più astratto che coinvolga più direttamente gli utenti.

Inoltre, nell’intera comunicazione abbiamo cercato di dare ancora più valore alla costruzione di una Community attiva e internazionale, in cui si percepisca l’orgoglio e il nuovo atteggiamento”.

Anche i colleghi sono “proud to share” all’interno dell’azienda?

“In alcuni team il claim ha trovato la sua strada in modo del tutto naturale. Tutte le novità vengono sempre condivise con orgoglio all’interno di car2go. Per questo abbiamo creato internamente un’academy che supporta le risorse per un’approfondita diffusione delle conoscenze.

Per lo sviluppo del marchio organizziamo anche una serie di workshop, in cui vengono illustrate a tutti i team le motivazioni della nuova strategia. Fondamentalmente si alimenta così un senso di appartenenza al marchio e il desiderio di condividere questo sentimento.”

Christian, per molti clienti uno slogan rappresenta “solo” una pubblicità, oppure proud to share è diverso?

“Francamente, molti utenti hanno già mostrato una reazione molto positiva al nuovo claim. Nella nostra campagna tantissimi members provenienti da tutto il mondo ci hanno dimostrato di essere “orgogliosi” di condividere.

Ci auguriamo anche che tutti i nostri iscritti interiorizzino talmento lo slogan da creare una community sempre più unita e con il desiderio di aiutarsi reciprocamente.

Grazie Christian!

Con la tua scelta di condividere un’auto, piuttosto che acquistarne una, hai già convinto qualcuno tra i tuoi amici? Se sì, come?