27 Lug 2017
Member stories

Auguri Milano! Un’intervista con il primo cliente

Nel lontano agosto 2013, in una calda e afosa estate, veniva lanciato a Milano il primo carsharing a flusso libero. Le vecchie smart di car2go invadevano piano piano le strade milanesi e i clienti finivano con l’ammucchiarsi in fila sui marciapiedi del nostro shop di Piazza XXIV Maggio per registrarsi al servizio.

Da quei tempi molto cose sono cambiate nel capoluogo lombardo: non si noleggia più tramite membercard ma solo tramite app, i vecchi modelli sono stati rimpiazzati dalla nuova smart fortwo e dalla versione a quattro posti (forfour), l’area operativa ha subito negli anni qualche cambiamento (qualcuno anche doloroso…)

Qualcosa, o meglio qualcuno, però non è cambiato: i vecchi clienti! Alcuni dei primi iscritti infatti, sono dei veri fedelissimi e rimangono grandi utilizzatori di car2go.

Tra questi il primissimo cliente italiano, Stefano, che abbiamo avuto il piacere ri-incontrare recentemente ed intervistare:

Ciao Stefano, quando car2go è stato lanciato in Italia erano in pochi a conoscerci. Cosa ti ha portato ad iscriverti?

Stefano: Innanzitutto la vicinanza… dato che vivo a due passi dal vostro shop sui Navigli 🙂

E poi mi sono sempre interessato alle nuove forme di mobilità e al mondo dello sharing.

 

Che lavoro fai?

Stefano: Ho lavorato a lungo all’Università Bocconi di Milano occupandomi principalmente di ricerca nel settore delle tecnologie per la didattica ed e-learning.

Sono un appassionato di informatica e sono sempre stato un early adopter dei servizi legati alle nuove tecnologie.

 

Utilizzi spesso car2go?

Stefano: A dire il vero saltuariamente. Vivendo in pieno centro mi muovo principalmente con i mezzi pubblici, ma in alcuni casi car2go si è rivelata fondamentale per i miei spostamenti.

La mia pronta registrazione al servizio è stata soprattutto una scelta “concettuale”, più che di vera necessità.

 

Credi quindi nello “sharing”?

Stefano: Assolutamente sì, soprattutto nel mondo della mobilità. Sono passato dal servizio di carsharing a stazioni fisse del Comune a quello come il vostro, a flusso libero, utilizzando di tanto in tanto anche il bike-sharing, comodissimo.

 

Come valuti i cambiamenti avvenuti all’interno di car2go in questi quattro anni?

Stefano: Il grande vantaggio del vostro servizio è la facilità e l’immediatezza nell’utilizzo, a cominciare dall’assenza di vincoli quali stazioni di noleggio fisse. Con car2go c’è la sicurezza di avere sempre una soluzione in più in tasca!

Con car2go c’è la sicurezza di avere sempre una soluzione in più in tasca!

Il modello di auto in realtà è qualcosa che mi interessa meno, ma ho notato con piacere l’introduzione delle vetture a quattro posti.

Sicuramente soddisferanno esigenze diverse. Per me è fondamentale l’intermodalità: avere un mezzo che mi colleghi in modo facile e veloce con stazioni e aeroporti.

 

In cosa potrebbe migliorare car2go a Milano?

Stefano: Sicuramente nel servire meglio le periferie… è un problema che riguarda anche il trasporto pubblico.

E poi magari trovando qualche soluzione in più per il parcheggio. Alle volte in centro è molto difficile, perfino con una smart!

 

Grazie mille Stefano, ci rivediamo allo shop 😉 

Secondo voi invece? Quali suggerimenti ci proponete su car2go a Milano?