16 Mar 2017
Local flavour

In giro per Torino con la nuova car2go

I nuovi modelli smart fortwo di car2go sono arrivati a Torino già da sei mesi, suscitando in città grande entusiasmo e una notevole crescita dei noleggi. Una cosa è certa: guidare le nuove car2go è veramente piacevole e divertente e il processo di noleggio è diventato velocissimo. Ecco perché:

Apertura istantanea

La maggior parte degli utenti torinesi si sarà già abituata, ma fare un confronto tra vecchio e nuovo modello nei tempi di risposta di inizio e fine noleggio è veramente sorprendente.

Nelle nuove car2go basta inserire il proprio PIN nell’app, digitare il codice veicolo che appare sul parabrezza e…TAC! Si può già salire a bordo.

Anche al momento del rilascio dell’auto è tutto facile e immediato: si rimettono a posto le chiavi (attenzione ora sono alla sinistra del volante e non vicino al navigatore) e si seleziona l’opzione fine noleggio sullo smartphone.

Appena chiuse le portiere, il noleggio terminerà immediatamente.

 

Tecnologia di ultima generazione

Connessione Bluetooth, nuovo sistema di navigazione, cavo multifunzione per la ricarica dello smartphone: solo per citare alcune delle ultime novità.

Una piccola dritta per chi non conoscesse il nuovo navigatore: per arrivare alla scelta dell’indirizzo è necessario selezionare precedentemente Stato e città per poter andare avanti.

 

Una Super flotta

A Torino ci sono più di 400 car2go a disposizione, tra cui ancora qualche decina dei vecchi modelli smart.

Si tratta di un numero veramente importante se messo a confronto con la flotta di altre città car2go, anche più grandi.

Amsterdam ad esempio dispone di 300 auto, pur avendo lo stesso numero di abitanti e una superficie più ampia.

Smart verso tutte le destinazioni

Da San Salvario al Lingotto, da Crocetta all’aeroporto di Caselle, car2go permette ai nostri utenti torinesi di muoversi ogni giorno in totale autonomia e verso tutti i punti di riferimento della città.

A brevissimo si arriverà anche al centro commerciale Le Gru di Grugliasco, #staytuned

Basta consultare l’app per scoprire i confini dell’area operativa e gli stalli riservati car2go.

Per maggiori informazioni sugli aeroporti invece cliccare qui.

 

E voi… avete già utilizzato le nuove car2go a Torino? Cosa ne pensate?