19 Gen 2017
Member stories

Dimenticato qualcosa in car2go?

Vi è mai capitato di di trovare un oggetto smarrito a inizio noleggio o di dimenticare qualcosa in una nostra smart? La lista di oggetti smarriti che vi elenchiamo in questo breve articolo supererà la vostra immaginazione.

Telefoni cellulari, portafogli, sciarpe, guanti, cappelli, ombrelli, borse, zainetti e mazzi di chiavi sono all’ordine del giorno. La vita frenetica che conduciamo tutti noi può portarci ad essere più distratti del previsto e a dimenticare qualcosa a bordo.

Se poi abbiamo la sfortuna che l’auto appena utilizzata venga prenotata subito dopo da un altro cliente, ecco che si attiva il processo di Lost&Found.

found item

Tuttavia, come spesso accade, la realtà supera l’immaginazione. Ci chiediamo infatti quali siano le storie dietro all’improbababile smarrimento dei seguenti oggetti (avvenuto realmente nelle diverse location):albero di Natale, materasso singolo arrotolato, stetoscopio, gigantesco elefante di peluche, lettere d’amore, preziosissima penna stilografica Montblanc, maxi-spesa del supermercato, chitarra & violino, petto di pollo, stampella, sacco di terra da giardino, due fette di torta al cioccolato, latta d’olio, teglia da forno vuota…

Christmas tree

 

Alcune storie le abbiamo conosciute direttamente dai nostri clienti quando sono venuti a recuperare gli oggetti in ufficio; altre rimangono un mistero.

Gli oggetti ritrovati in auto vengono infatti custoditi all’interno dei nostri shop delle rispettive città: Milano, Roma, Firenze e Torino. Ogni ufficio ha un suo angolo “Lost&Found”, in cui ogni oggetto viene catalogato e registrato.

Cosa fare in caso di smarrimento

Prima di tutto è necessario chiamare l’assistenza clienti al numero 0260063093.

Gli operatori rintracceranno l’auto e, a seconda che il veicolo sia disponibile o meno, potrete scegliere se raggiungere autonomamente l’auto prenotandola dall’app, come di consueto, oppure se far bloccare la vettura e inviare il nostro service per il recupero dell’oggetto, a pagamento naturalmente.

Eroi di tutti i giorni

Dobbiamo ammettere che, nella maggior parte dei casi, è il nostro service a riportare in ufficio gli oggetti smarriti. Tuttavia ci sono anche molti clienti, con grande senso civico, che in caso di rinvenimenti importanti restituiscono ai nostri uffici quanto ritrovato.

Evidentemente scatta nell’utente un processo di identificazione con il cliente che ha smarrito l’oggetto… “se oggi è capitato lui, domani potrebbe succedere a me (e sicuramente sarei ben contento di ritrovare quello che ho perso!)”.

Sharing is caring

Questa è forse la conseguenza più interessante dell’aver creato una community grande come quella di car2go. Si condividono le stesse auto, ma anche le stesse esperienze e gli stessi piccoli problemi.

Nasce così una maggiore attenzione verso l’altro e, speriamo, anche un maggior rispetto! #SHARINGisCARING

E a voi è mai successo di dimenticare qualcosa in una car2go?