7 Gen 2017
car2go Insights

In viaggio dalla Cina all’Europa con una Smart. Parte 2 In giro per l’Europa

Jessie di car2go China è già arrivata da Pechino a Helsinki con la sua Smart fortwo. Nella seconda parte l’avventura prosegue in Europa. Ovviamente con la Smart.

Nella prima parte Jessie racconta del suo sogno di percorrere con la Smart i 35.000 km dalla Cina a Stoccarda e di come ha raggiunto Helsinki. A questo punto ha dinanzi a sé l’intera Europa e il racconto prosegue con le sue piccole e grandi avventure.

Il ritorno a casa di una smart

Da Helsinki abbiamo preso un traghetto per Stoccolma e da qui ci siamo diretti a Copenaghen. Solo un ponte ci separava dalla Danimarca e da lì siamo poi partiti alla volta della Germania. La nostra prossima meta: Smartville a Hambach, il luogo dove nasce la smart.

IMG_4934_small

L’Asia incontra l’Europa

La conclusione del nostro viaggio era ancora molto lontana: dopotutto avevamo l’intera Europa dinanzi a noi. Così siamo andati ad Atene, in Grecia, e con un traghetto abbiamo raggiunto l’isola di Santorini.

IMG_3288_small

Poi abbiamo attraversato l’Italia – da sud a nord – e naturalmente abbiamo visitato tutte le città famose, da Napoli a Milano. È stato bellissimo vedere le vetture car2go nelle diverse città.

IMG_5625_Blog

Le mete successive sono state la Costa azzurra in Francia, poi Barcellona e Madrid in Spagna e Lisbona e Porto in Portogallo.

E la nostra Smart non ci ha creato mai un problema.

Sulla dirittura di arrivo

Nei nostri piani avevamo riservato alcuni giorni per le riparazioni all’auto – alla fine un giro come questo rappresenta uno sforzo enorme per un’auto.

Eppure la nostra Smart ha macinato chilometri – e siamo passati per Parigi prima del previsto sulla via del ritorno in Germania. La nostra meta: Stoccarda, per visitare i colleghi nel quartier generale di car2go.

IMG_4944_small

Il viaggio continua

Intanto abbiamo percorso 30.000 km e abbiamo fatto rifornimento di carburante quasi 100 volte… i prossimi 5.000 km ci porteranno a Brussel e Amsterdam passando per diverse città tedesche. Forse faremo una deviazione per Varsavia e Praga per dirigerci poi ad Amburgo. Da qui un treno trasporterà la nostra Smart direttamente in Cina. Io e il mio amico, invece, andremo a Berlino.

Qui visiteremo ancora un po’ di monumenti, compreremo dei regali (nella Smart non c’era posto) e da qui ritorneremo in Cina in aereo.

Un viaggio quasi senza fine

In questo viaggio ho imparato molte cose delle persone e delle città. Per quanto siano tutte diverse, tutte hanno qualcosa in comune.

Le persone si assomigliano per la loro disponibilità: sia quando avevamo bisogno di un posto per dormire, sia quando abbiamo avuto bisogno di assistenza alla stazione di servizio con il distributore automatico – abbiamo sempre ricevuto l’aiuto per noi indispensabile in quel momento.

Le città, invece, hanno in comune soprattutto una cosa: le strade piene di traffico. C’è sempre una coda – in qualsiasi città si arrivi.

Tutti potrebbero utilizzare car2go – sono contenta di lavorare per un’azienda che può migliorare notevolmente la qualità di vita delle persone.

Con questo viaggio ho realizzato un sogno. E ho dimostrato a tutti che con una Smart fortwo si può fare mezzo giro del mondo – in totale 35.000 km.”