23 Set 2016
car2go Insights

Come car2go trasforma le idee in prodotti di successo

Come può un’idea interessante diventare realtà? Pensiamo al lancio di car2go a Ulm nel 2008. A quel tempo nasce il concetto di auto in condivisione, con la possibilità di prenderla e riconsegnarla dove si vuole, senza stazioni di noleggio fisse (free floating). L’idea è partita come un sogno, ma con la realizzazione di tanti piccoli progetti, quel sogno è diventato realtà.

Dalla fase iniziale in cui la prima grande idea prese vita, il concetto car2go è stato migliorato e sviluppato negli anni. Illustreremo qui le basi della nostra filosofia di progettazione che ci ha permesso di trasformare sessioni di brainstorming in prodotti di successo.

Metodologia agile

Attraverso l’agile software development il team incaricato della creazione del prodotto car2go è in grado di consegnare al cliente un software di qualità, proponendo un approccio meno strutturato e incentrato sull’utente; e uno sviluppo iterativo, con un continuo e aperto coinvolgimento degli utenti interni ed esterni.

La ricerca dell’ispirazione

Uno sviluppo agile inizia con la generazione e la raccolta di idee. Le idee possono essere grandi o piccole, locali o globali; e possono provenire da diverse esigenze, ma la maggior parte di esse tendono a un unico obiettivo: la risoluzione di un problema. Il contatto costante con i nostri utenti, con i team interni e i partner commerciali ci aiuta a capire le reali esigenze, migliorando di conseguenza l’esperienza car2go.

Cerchiamo di seguire sempre con attenzione il mondo della mobilità, soprattutto nelle sue prospettive future, in modo da assicurarci che le nostre idee siano allineate con le ultime tendenze e scoperte.

Perché creiamo

Quando si lavora su un’idea, la domanda più importante che ci poniamo è “perché?” Questo ci permette di ridurre all’osso ciò che stiamo cercando di risolvere, e creare il miglior prodotto nel miglior modo possibile. Un piccolo esempio: ultimamente, abbiamo avuto diversi feedback dai nostri utenti che lamentavano delle difficoltà nel rintracciare l’auto prenotata, quando questa si trova in mezzo a tante altre car2go. In aeroporto, ad esempio.

Effettivamente, se ci si ritrova in un parking, magari di fretta, di fronte a 25 smart car2go, può diventare scocciante controllare il numero di targa di ognuna solo per capire quale vettura abbiamo prenotato! Cosa abbiamo escogitato quindi?

Ricerca di soluzioni

Per prima cosa era necessario fissare un obiettivo: ovvero quello di consentire la selezione di una determinata autovettura nell’app, con un feedback dinamico e veloce per l’utente. Una volta fissata l’esigenza e testato varie idee, abbiamo immediatamente individuato la soluzione più efficiente: inserire nell’app un tasto che attiva il lampeggiamento dell’auto (blink), al fine di riconoscerla all’istante.

Svolta illuminante

Nell’ambito dell’espansione delle aree di parcheggio riservate (in primis negli aeroporti) e dell’introduzione di nuovi tipi di veicoli,, poter trovare facilmente la car2go prenotata diventa una funzione sempre più utile. Questa nuova caratteristica non fa che rendere il noleggio con car2go ancora più veloce e efficiente.

Le nuove idee sono sempre benvenute

Siamo felici di ricevere feedback sulle nuove funzioni e cerchiamo sempre utenti disposti a testare le nuove versioni del nostro prodotto attraverso la nostra community! Basta inviare un’email ai seguenti indirizzi e vi invieremo un invito al più presto:iOS, Windows Phone, BlackBerry.

Per Android è ancora più semplice, basta seguire le istruzioni da questo link.

Ci piacerebbe sapere quali nuove funzioni vorreste vedere implementate prossimamente nell’app car2go e perché. Scrivetele nei commenti!